Prestazioni Ebitemp Covid 19: FeLSA CISL e le altre parti sociali firmano accordo per la proroga dei termini di accesso
2 novembre 2020

Slitta al 31 gennaio 2021 il termine ultimo per la maturazione dei requisiti di accesso alle prestazioni Covid 19 per i lavoratori e le lavoratrici in somministrazione.

Attraverso un accordo nazionale sottoscritto da FeLSA Cisl e dalle altre Parti Sociali di settore, è prorogato inoltre  al 31 maggio il termine ultimo per la richiesta delle prestazioni Covid19 approvate per sostenere i somministrati, nella delicata fase segnata dalla pandemia ed in particolare:

  1. indennità ricoveri ospedalieri causa COVID-19

  2. indennità per isolamento domiciliare

  3. riabilitazione respiratoria

  4. indennità decessi a seguito di positività

  5. contributo per acquisto di materiale informatico per la didattica a distanza (DAD) per i figli

  6. contributo per l’acquisto di materiale informatico per la DAD per lavoratrici/lavoratori che frequentano corsi serali

  7. contributo per l’acquisto di materiale informatico per la DAD per lavoratrici/lavoratori che sono iscritti ad un corso legale di laurea

  8. contributo per l’acquisto di materiale informatico per la DAD per lavoratrici/lavoratori con contratti di Apprendistato di I e III livello

  9. contributo per l’acquisto di materiale informatico per lavoratrici/lavoratori che svolgono attività di lavoro in smart working.

L'accesso ai suddetti benefici, oltre che alle prestazioni ordinarie previste dal CCNL della Somministrazione, potrà essere richiesto attraverso l'assistenza degli Sportelli della Bilateralità FeLSA sul territorio Nazionale, nell'apposita sezione del sito sono disponibili tutti i contatti.

Una risposta della contrattazione, per il sostegno continuo dei lavoratori e delle lavoratrici di settore.