Impostazioni cookie

I cookies registrano informazioni sui tuoi dispositivi e sulle tue preferenze per far funzionare il sito come ti aspetteresti. Hai il diritto di scegliere che tipi di cookies accettare. Ricorda che alcuni cookies sono necessari per le funzionalità del sito, quindi bloccarli potrebbe cambiare la tua esperienza durante la navigazione sul sito.
Sono cookie necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati sui nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo tali cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Non archiviano informazioni personali.
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime. Se non consenti questi cookie, non sapremo quando hai visitato il nostro sito.
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Conferma le mie scelte
Partecipare è costruire: il III Congresso della FeLSA CISL conferma Mattia Pirulli alla guida della federazione nazionale
12 aprile 2022

Napoli, 12 aprile 2022 – Il nuovo Consiglio Generale eletto in occasione del III Congresso della FeLSA CISL, conferma alla guida della Federazione Mattia Pirulli.

Sarà affiancato nella sua squadra di segreteria da Daniel Zanda, Francesca Piscione e Luca Barilà.

Si è appena conclusa la due giorni che ha visto confrontarsi, in un dibattito acceso e fortemente partecipato, i circa 150 delegati eletti nel percorso congressuale partito dai luoghi di lavoro.

L’esigenza di rivendicare diritti, la caparbietà di portare avanti istanze in un mondo del lavoro flessibile, di essere presenti, attraverso il protagonismo di chi si impegna ogni giorno nel rappresentare le lavoratrici e i lavoratori somministrati, autonomi e atipici, costituisce il minimo comune denominatore dei contributi: ripartiamo da qui per governare e non subire i cambiamenti che un mondo del lavoro assai fluido impone.

Il nostro fine è costruire le tutele migliori possibili nel segno del realismo, della responsabilità, della partecipazione e contrattazione. Ne sono la dimostrazione il CCNL della somministrazione, che ci apprestiamo a rinnovare e che rappresenta una importante occasione per rafforzare le tutele nella discontinuità. Così come i tanti accordi quadro che sottoscriviamo nell’ambito delle collaborazioni, senza dimenticare l’esigenza di arricchire il welfare e la formazione per il mondo del lavoro autonomo. Riteniamo siano strumenti che devono essere lasciati all’autonomia della contrattazione in grado di interpretare i bisogni delle persone: perché il sindacato è in mezzo alle lavoratrici e lavoratori. Lo hanno testimoniato i tanti contributi che hanno arricchito il nostro dibattito congressuale. Avvertiamo un grande bisogno di rappresentanza e partecipazione sia nel mondo del lavoro dipendente che dell’autonomia: ripartiremo da qui, attraverso l’ascolto dei nostri delegati per rivendicare la qualità del lavoro, rafforzare la formazione come reale strumento di rioccupabilità, rilanciare la previdenza integrativa che sappia valorizzare i percorsi lavorativi qualunque sia la forma contrattuale” commenta il neo eletto Segretario Generale Mattia Pirulli.

La FeLSA conferma di essere una esperienza virtuosa per tutta la Cisl, immersa nella confederalita, dichiara Andrea Cuccello, Segretario Confederale della Cisl nel concludere i lavori.