Lavoro autonomo tra fisco e previdenza. La rappresentanza dei professionisti, a Roma il convegno organizzato da Felsa Cisl e Vivace
29 maggio 2019

Una riflessione sul mondo del lavoro autonomo, con uno speciale focus sugli effetti della flat tax con riferimento all’allargamento del regime forfettario e la necessità di rivedere le prestazioni di welfare per i lavoratori iscritti alla gestione separata Inps, al fine di renderle il più possibile fruibili.

L’iniziativa, promossa da Felsa Cisl e Vivace e che si terrà il prossimo 30 maggio c/o Impacthub a Roma, si pone come obiettivo il rilancio dei temi del fisco e della previdenza del lavoro autonomo, partendo dall’analisi dei bisogni e delle esigenze dei lavoratori rappresentati.

Al dibattito, coordinato da Mattia Pirulli Segretario Generale della Felsa Cisl ed introdotto da Silvia Degl’Innocenti Coordinatrice di Vivace la Community dei lavoratori indipendenti, parteciperanno il Prof. Tiziano Treu Presidente del CNEL, il Prof.Emmanuele Massagli Presidente di Adapt e Professore Ordinario all’Università Lumsa e la Dott.ssa Mariagrazia Sampietro Direttrice prestazioni temporanee INPS.

Le conclusioni saranno affidate ad Ignazio Ganga, Segretario Confederale Cisl.