Vertenza Alma Spa. Stop a straordinari e lavoro supplementare
20 maggio 2019

Roma, 20 maggio 2019 -  FELSA CISL, NIDIL CGIL E UILTemp a seguito del mancato pagamento delle retribuzioni del mese di aprile, con termine di pagamento previsto per il 15 maggio u.s. e del perdurare della situazione di incertezza legata al futuro del gruppo ALMA, ribadendo le ragioni di profonda gravità che legittimano il mantenimento dello stato di agitazione, dichiarano lo sciopero degli straordinari e del lavoro supplementare.

Inoltre, qualora a livello territoriale o aziendale se ne riscontrassero le condizioni, FELSA CISL,NIDIL CGIL E UILTemp favoriranno ulteriori iniziative che potranno essere proclamate.

Le organizzazioni sindacali dei lavoratori somministrati chiedono di fare chiarezza sul futuro della società e alle Istituzioni ribadiscono la necessità di un intervento forte e decisivo, perché al momento gli unici ad essere danneggiati da questa drammatica situazione sono le lavoratrici e i lavoratori in somministrazione.