Assistenza integrativa

Non risparmiare sulla tua salute! Vi presentiamo la polizza di assistenza sanitaria integrativa Zefiro.

Come si fa a migliorare in modo concreto la vita di chi lavora? Venendo incontro alle sue esigenze, ascoltando le sue necessità. Per la Felsa rispondere a questa domanda fondamentale vuol dire soprattutto costruire dei servizi "a misura di lavoratore".

Come si fa, allora, a capire di cosa ha davvero bisogno, oggi, un lavoratore, sia esso uomo, donna, giovane o anziano, lavoratore con contratto a tempo indeterminato, lavoratore autonomo o uno ancora fuori dal “recinto” del cosiddetto lavoro standard?

Il fondo Zefiro

La logica nella quale la Cisl e la Felsa hanno operato è quella di accompagnare il lavoratore nel suo percorso, fin dalla prima ricerca di un impiego. Questa logica di accompagnamento diventa particolarmente forte nei momenti di maggiore difficoltà e fragilità del percorso di vita e lavoro, che sono soprattutto quelli nei quali si ha necessità di prestazioni di assistenza sanitaria integrativa rispetto al servizio sanitario nazionale.

Con la nascita del Fondo Zefiro è stata dedicata particolare attenzione ad alcune fasce più esposte del mercato del lavoro come lavoratori atipici e autonomi.

Le polizze attivabili sono strutturate per garantire la più ampia copertura possibile in caso di malattia, infortunio e di necessità di cure rientranti nell'area specialistica.

Quote

Queste sono le quote necessarie per aderire alla convenzione di assistenza sanitaria del Fondo Zefiro:

  • ANNUALE iscritto FeLSA 60 euro - dal 01/09/2017 al 31/08/2018
  • ANNUALE non iscritto FeLSA - 70 euro - dal 01/09/2017 al 31/08/2018
  • SEMESTRALE iscritto FeLSA - 42 euro - dal 01/03/2018 al 31/08/2018
  • SEMESTRALE iscritto FeLSA - 50 euro - dal 01/03/2018 al 31/08/2018

Per tutte le informazioni rivolgersi alle sedi Felsa.

Trova le sedi regionali

Trova la sedi FeLSA regionali