QUESTO POTREBBE ESSERE IL RISULTATO “PRIME” DI AMAZON
8 giugno 2018

Pubblicato esito verbale di accertamento dell’Ispettorato del Lavoro

È stato contestato all'azienda Amazon Italia Logistica di aver utilizzato, nel periodo da luglio a dicembre 2017, i lavoratori somministrati oltre i limiti quantitativi individuati dal contratto collettivo applicato: a fronte di un limite mensile di 444 contratti di somministrazione attivabili, ha invece utilizzato un totale di 1.308 contratti per lavoratori somministrati.

Il verbale apre uno spiraglio sul destino dei lavoratori coinvolti i quali, se confermato quanto anticipato dal sito del Ispettorato del Lavoro, potrebbero rivendicare una stabilizzazione nei confronti di Amazon Italia Logistica.

Se hai lavorato in somministrazione nel periodo fra LUGLIO e DICEMBRE 2017, rivolgiti agli uffici della FeLSA CISL, per tutti gli opportuni approfondimenti e chiarimenti.